Radici e Ali

Dal 27 settembre al 1° ottobre 2023 non prendetevi impegni, perché IUn Ponte di storie sta per tornare con una VI edizione piena di sorprese!
 

Il tema filo conduttore di quest’anno sarà Radici e Ali: siamo partiti dall’idea di scavare nella memoria collettiva e personale per costruire insieme una nuova storia che permetta a bambini e ragazzi di spiccare il volo e disegnare il proprio futuro. Il tutto attraverso la narrativa, la poesia, l’illustrazione, l’arte, il teatro, la musica e il racconto orale, elementi costitutivi del nostro festival, che fioriranno e cresceranno come rami di un bellissimo albero.
La resilienza dei luoghi e delle nostre radici, la forza dei ricordi, delle immagini e delle parole che hanno accompagnato la nostra crescita sono il terreno sul quale in questa edizione si muoveranno autori, illustratori, artisti ed educatori. Prendendo per mano bambini e ragazzi e passando loro una sorta di testimone fatto di storie condivise, forti come le radici di un albero e preziose come ali.

Quest’anno l’artista padrino del festival sarà Peppo Bianchessi, che ha disegnato le radici e le ali del nuovo manifesto (qui sotto) e ci farà compagnia per tutto il festival con laboratori e incontri… e una personale che porterà a Ponte opere dal suo repertorio e installazioni site specific. . La mostra, che occuperà gli spazi del Teatro Comunale in piazza Luini, sarà concepita a partire dall’idea dell’albero come metafora di vita e ingloberà nel suo allestimento anche la consueta mostra di libri sempre sul tema.

Radici e Ali interpretato da Peppo Bianchessi, artista padrino della VI edizione del festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *